La presentazione del nuovo logo Cortina2021

Presentato il logo dei Campionati del Mondo di Sci Alpino

Il 27 gennaio  presso il Comune di Cortina d’Ampezzo è stato presentato il logo ufficiale dei campionati del mondo di sci alpino Cortina 2021. Un simbolo ispirato al concetto di “luce”: elemento distintivo di bellezza, eleganza, dinamicità e innovazione, in grado di esprimere i valori e l’identità di un evento proiettato nel futuro.

Un concetto che trova ispirazione nel light painting, forma d’arte che oggi, con moderne tecnologie, rivive nell’identità di Cortina 2021.

La “luce” rivela lo splendore delle dolomiti, regalando spettacoli unici di forme e colori, da quella sgargiante della neve nei teatri di gara a quella più tenue proiettata sulle montagne che consente di vivere lo spettacolo dell’enrosadira e quella di cui si servirà la tecnologia per aumentare la percezione di esperienze, persone e luoghi. La “luce” diventa materia che plasmiamo, dando un ideale “pennello di luce” in mano ai Cortinesi, poi al mondo intero, disegna l’evento sportivo e l’eredità che saprà lasciare.

“Oggi celebriamo una tappa importante del percorso verso i Mondiali del 2021. Il nostro progetto da questo momento ha un’identità che vede al centro il nostro futuro, che è fatto di luce: quella che guiderà il talento, che farà dialogare tradizione e tecnologie per rendere i Mondiali una grande storia italiana. Vogliamo seguire l’esempio delle Olimpiadi Invernali e rappresentare un salto in avanti nel modo di raccontare, vivere e gestire lo sport, grazie al coinvolgimento e alla visione dei giovani e degli sportivi, e di partner che a Cortina e al Mondiale decidano di sperimentare, magari per la prima volta, nuove tecnologie o nuovi format di eventi.”

Paolo Nicoletti, Amministratore Delegato della Fondazione osserva: “penso sia un logo moderno e immateriale, che rispecchia il nostro desiderio di avere un approccio innovativo nella gestione di un grande evento sportivo internazionale e di lavorare sulla “alleanza” possibile fra sport e tecnologia, tra sport invernali e cura dell’ambiente e, infine, fra grandi eventi e buone eredità, sia infrastrutturali e sia immateriali.”

Il marchio

Costituisce il logo dei Campionati del Mondo di Sci Alpino che si svolgeranno a Cortina ed il segno distintivo della manifestazione; tutti i diritti sono riservati e qualsiasi uso del segno, senza il preventivo consenso scritto dei titolari, costituisce violazione perseguibile ai termini di legge.

La “luce” rivela lo splendore delle dolomiti

Regala spettacoli unici di forme e colori: da quella sgargiante della neve nei teatri di gara a quella più tenue proiettata sulle montagne che consente di vivere lo spettacolo dell’enrosadira e quella di cui si servirà la tecnologia per aumentare la percezione di esperienze, persone e luoghi.

Grazie ai nostri partner:

SUPPORTA CORTINA 2021

Bentornata in pista, Cortina!
Condividi il percorso che faremo tutti assieme.

Informazioni utili

La “Regina delle Dolomiti” dista poco più di 150 chilometri da Venezia ed è facilmente raggiungibile in due ore d’auto attraverso l’autostrada A27 (Venezia – Belluno). Alternativa a questa tratta è l’autostrada del Brennero A22 (uscita Bressanone, si prosegue per Dobbiaco e poi si raggiunge Cortina), indicata per chi viene dal Trentino-Alto Adige e dall’Austria.

Le stazioni dei treni più vicine a Cortina sono Calalzo di Cadore (35 km) e Dobbiaco collegate alla Regina delle Dolomiti da un servizio di linea di corriere in coincidenza con l’arrivo e le partenze dei treni. Comodo e veloce è il servizio di corriere gran turismo che collega Cortina alla stazione dei treni di Venezia-Mestre (in sole due ore) e quella di Bologna (in sole quattro ore). Tramite servizi treno e corriera si percorrono invece le tratte Milano-Cortina e Roma-Cortina rispettivamente in appena cinque e sei ore.

Nei periodi di alta stagione vengono effettuati collegamenti autobus con i principali aeroporti, stazioni ferroviarie e i principali capoluoghi di molte regioni italiane.

Gli aeroporti più comodi per raggiungere Cortina sono Venezia, Treviso, Verona Bologna, Trieste, Innsbruck. In particolare autolinee giornaliere e stagionali collegano la Regina delle Dolomiti con l’aeroporto di Venezia. Le coincidenze con i principali voli sono ottime, la tratta viene percorsa su confortevoli autobus in poco più di due ore. In alta stagione vengono effettuati anche i collegamenti con l’aeroporto di Treviso e Bologna.

Per qualsiasi informazione su Cortina 2021 non esitare a contattarci a info@cortina2021.com